Buone vacanze!

Immagine1

Trasmissione radiofonica di RAI  RADIO 1 “Ascolta si fa sera” del 2 agosto 2013

In studio: Mons. Arturo Aiello – Vescovo di Teano – Calvi

***

Pace e bene.

Ti raggiungo in questi giorni di meritato riposo, augurandoti che siano abitati dalla pace e che non ti accada di tornare al lavoro per riposarti da vacanze chiassose e stressanti.

L’otium latino, prima di assumere la connotazione negativa che il termine “ozio” conserva nella nostra Lingua, era contrapposto al negotium, ed era caratterizzato dalla lettura, dal teatro, da attività non remunerative ma essenziali per la costruzione dell’uomo. Il tempo del lavoro è finalizzato all’avere e al sostentamento della vita, il tempo del riposo deve accrescere l’essere e il fondamento della vita.

Utilizza questi giorni per intensificare e celebrare relazioni importanti, per verificare il tuo cammino di crescita, per ascoltare la tua anima col respiro corto, per leggere un libro.

Nel vangelo di Domenica prossima, a due fratelli che litigavano per una spartizione d’eredità – tutto il mondo è paese! –, Gesù ricorda che la vita non dipende dai beni, ma dal bene fatto e ricevuto, e racconta la storia di un uomo che si è dannato per accrescere – direbbe il Verga – la sua “roba”, e che, quando ha raggiunto l’apice del successo, riceve un avviso di garanzia da parte della morte.

Poni tanta attenzione all’estratto conto del tuo essere almeno quanto ne dedichi a quello della tua Banca?

Nella Lettera al Vettori Niccolò Machiavelli racconta all’amico che durante il giorno era a contatto con fogli mappali e denaro, con agricoltori e allevamenti di bestiame, passava il tempo in osteria giocando con un beccaio e un mugnaio, ma quando tornava a casa stanco, si lavava accuratamente, indossava i suoi abiti migliori e, pettinato e profumato, entrava nel suo studio come in un tempio. Dopo aver scelto un libro dalla sua preziosa biblioteca, sedeva alla scrivania e, sfogliando con devozione le pagine, dialogava con gli autori antichi.

Mi sembra una bella immagine di ciò che dovrebbe essere una vacanza. Buone vacanze!

***

Il testo è stato tratto dalla registrazione della trasmissione e non è stato sottoposto a revisione dell’autore.

Annunci