Zaino in spalla e … buon cammino!

Immagine1

Trasmissione radiofonica di RAI  RADIO 1 “Ascolta si fa sera” del 6 settembre 2013

In studio: Mons. Arturo Aiello – Vescovo di Teano – Calvi

***

Pace e bene.

«In quel tempo, una folla numerosa andava con Gesù. Egli si voltò e disse loro: “Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli…”» – comincia così il vangelo che ascolterai Domenica prossima. L’incipit non è casuale, non è una semplice cornice, ma il motivo scatenante di tutti i detti esigenti di Gesù, poiché una folla numerosa andava con Lui.

Il Maestro è spaventato dalle persone che si accalcano, intravede le loro false motivazioni, teme che si avventurino per una strada di cui non hanno ponderato le difficoltà, e allora sembra giocare al massacro con una serie di richieste radicali che servono a scoraggiare i pavidi.

«Colui che non porta la propria croce e non viene dietro di me, non può essere mio discepolo».

Gesù non è alla ricerca di facili consensi, non è un populista, anzi non teme di perdere audience restando fedele alla verità. Traducendo in parole povere, potremmo dire che il Maestro mette in guardia da una fede con saldi di fine stagione, ed alza il prezzo della sua sequela, che corrisponde alla nostra salvezza.

Penso a Oscar, Marcello e Raffaele, che oggi sono approdati a Santiago dopo aver percorso più di duecentocinquanta chilometri a piedi, e ai tanti, giovani e adulti, che hanno percorso quel cammino e che giungono stanchi e con i piedi piagati.

Perché hanno camminato tanto, portando i loro zaini-croce sulle spalle? Cosa hanno imparato? Qual è la pedagogia sottesa al Cammino di Santiago? È il cammino della vita, unito a quello della fede, che s’impara camminando e soffrendo. Una lezione che i miei tre giovani seminaristi hanno appreso dal vivo e che resterà impressa nella loro memoria più di tante lezioni accademiche.

Anche a te, zaino in spalla, auguro: Buen Camino!

***

Il testo è stato tratto dalla registrazione della trasmissione e non è stato sottoposto a revisione dell’autore.

Annunci