Cercatori d’oro

Immagine1

Trasmissione radiofonica di RAI  RADIO 1 “Ascolta si fa sera” del 25 luglio 2014

In studio: Mons. Arturo Aiello – Vescovo di Teano – Calvi

***

Pace e bene.

Le parabole del Regno ci pongono sulle tracce di Gesù con la passione dei cercatori d’oro, che, di giorno, passano al setaccio cumuli di sabbia, e, di notte, sognano scintillii di pepite che ripagano di tanti apparenti e inutili sforzi.

Nelle tre parabole che saranno proposte Domenica prossima, pur nella brevità del testo, è contenuta una forza che contagia e dà sapore ai nostri poveri giorni.

Il tesoro che cerchiamo esiste ma non è visibile: bisogna cercare e tentare mille volte. “È nascosto in un campo” dice Gesù, alludendo alla vita, al lavoro, al dedalo dei giorni che, a volte, sembrano inutili. Discostarsi dalla vita equivale a mettere se stessi fuori gioco rispetto alla positività del Regno e al suo valore, che sopravanza ogni altro bene. Bisogna scavare nella giovinezza, nella maturità, e ancora nella vecchiaia, senza darsi tregua, senza prepensionamenti, per gustare la gioia dell’aver trovato (eureka!), cui fa seguito un investimento folle per chi sta a guardare, che consiste nel vendere tutti i beni per acquistare il campo dov’è nascosto il tesoro.

La parabola gemella del mercante di perle preziose ci presenta un collezionista che gira i mercati d’Oriente con l’occhio dell’intenditore. Intravista una perla bellissima, vende tutta la collezione, pur di entrare in possesso di quell’esemplare unico. La perla si forma con lacrime madreperlacee, che vanno a rivestire un mollusco, che è penetrato nelle valve dell’ostrica. Una perla nasce da un dolore, sia le nostre che quella di Cristo. La Sua perla nasce da un grande dolore rivestito da un grande amore.

Vale la pena, caro ascoltatore, rinunciare a tutto per accaparrarsi all’asta della vita la perla che pende dalla Croce.

Se solo la guardi, te ne innamori anche tu!

***

Il testo è stato tratto dalla registrazione della trasmissione e non è stato sottoposto a revisione dell’autore.

Annunci