Buon anno

Buon anno, sentendoci abbracciati, ma anche abbracciando questi giorni che ancora devono partire dal porto, questa flotta che vedremo giorno per giorno in partenza – 1 gennaio, 2 gennaio, 3 gennaio, 15 gennaio… e poi marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto… – man mano che andremo avanti nel calendario queste navi partiranno, battono bandiera di Dio, sono benedetti, sono benedetti adesso… “Buon anno” è anche: custodisci la tua vita, custodisci la tua famiglia, custodisci gli eventi che non comprendi, custodisci anche i dolori… Buon anno per custodire ciò che non capiamo ma che è grande agli occhi di Dio, nel Suo piano che certamente si sta realizzando nonostante noi.

Pignataro Maggiore, 1 gennaio 2012